“Lo sai perché mi piace cucinare?”

“No, perché”?

“Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!”

Julie&Julia

Visualizzazioni totali

venerdì 21 settembre 2018

IL GELATO MUSEUM FESTEGGIA 6 ANNI CON UNA MOSTRA ESCLUSIVA

Sabato 22 settembre in mostra 45 tavole lignee di CUT, nome d’arte di Carlo Cazzaniga. Alle 11 live performance dell’artista che racconterà le operazioni di disegno, taglio e manifattura. Visite guidate, laboratori e tanto gelato! 




Anzola dell’Emilia (BO), 10 settembre 2018 - Il Museo più goloso del mondo compie 6 anni e invita tutti gli amanti del gelato ad un giornata speciale . Il Gelato Museum di Anzola dell’Emilia (BO) festeggia il 22 settembre con degustazioni, visite guidate gratuite, divertenti laboratori per le famiglie. Si inizia alle 11.00 con l’apertura della mostra “PIOPP-SICLES: gelati a traforo su stecco” di CUT, l’artista milanese Carlo Cazzaniga, che presenterà 45 tavole lignee  che reinterpretano il gelato da passeggio in chiave artistica e ispirato a tre universi di fantasia: quello dei supereroi, dei personaggi del Muppet Show e del videogioco Super Mario Bros. La mostra, che rimarrà allestita fino al 22 ottobre, inaugura alla presenza dell’artista che per l’occasione trasferirà una parte del suo studio all’interno del Gelato Museum pronto a raccontare e descrivere le operazioni di disegno, taglio e manifattura. In anteprima assoluta CUT esporrà tre nuove opere che entreranno a far parte della collezione permanente del museo bolognese.
 
PROGRAMMA
11.00
Inaugurazione mostra "PIOPP-SICLES: gelati a traforo su stecco" e live performance dell'artista CUT Carlo Cazzaniga
Al termine della performance degustazione di stecchi gelato presso la Gelateria Carpigiani
10.30, 15.00, 17.00
Visite guidate gratuite al Gelato Museum
Tour guidato al museo e presentazione delle nuove gelato tshirt!
12.00 - 20.00
Apertura Gelateria Carpigiani
Gelateria Carpigiani dedica un menu speciale al compleanno del museo con il "My Stecco Corner": scegli il gusto, il topping, crea, decora il TUO stecco e vinci un piccolo momento di piacere! l'ATTACCO D'ARTE è ASSICURATO!
15.00, 17.00
Laboratorio per grandi e bambini "My Stecco" presso la Gelateria Carpigiani
Scopri come decorare uno stecco a regola d'arte insieme alla Docente giapponese Gelato University Makoto Irie.
Prenotazione obbligatoria
Prezzo per partecipante: 12,00€
Include: merenda di benvenuto, laboratorio e tris di stecchi da portare a casa 





Fondato nel 2012 il Gelato Museum Carpigiani (www.gelatomuseum.com) di Anzola Emilia (Bo) è diventato ormai il punto di riferimento per tutti gli amanti del gelato con i suoi 15.000 visitatori annui di cui oltre il 40% provenienti dall’estero attirati da visite guidati in lingua e laboratori pensati per tutte le esigenze. Il museo è consigliato dalle più prestigiose guide di viaggio del mondo come Zagat e Lonely Planet come una tappa obbligata quando si visita Bologna e l’Emilia Romagna ed è tra i musei più curiosi del mondo secondo i principali portal dedicati al viaggio. In una superfice di oltre 1000 mq è raccontata la storia sociale e tecnologica dell’alimento freddo più amato al mondo con testimonianze, ricette, macchine immagini e tante curiosità.
 
CUT è un artista milanese dotato di forti doti espressive, coniugate al meglio attraverso un insolito e straordinario senso d’ordine e organizzazione. Realizza creazioni artistiche attraverso la lavorazione del legno, attingendo al mondo della grafica pubblicitaria e al mondo del design. L’unione tra l’artigianalità professionale e la sua spiccata sensibilità espressiva, volta ad indagare il mondo dei luoghi – comuni, icone e celebri marchi commerciali, rendono il lavoro dell’artista unico nel suo genere e particolarmente attrattivo per pubblico e addetti ai lavori dal palato fine.
Attinge ispirazione a mondi paralleli, spesso sollecitati da memorie infantili. I suoi lavori sono stati oggetto per diverse aziende di prestigio, dal mondo della moda a quello del food .
CUT esplora in questo modo diversi contesti. Principalmente ludici. Un lavoro conciliante, mai irriverente, che invita a soppesare ogni aspetto che riguarda le sue peculiarità stilistiche.  A partire da un approccio professionale, che declina al meglio l’intuizione creativa con un grande senso pragmatico e quello della progettazione, con quel pensiero che nasce dal saper “sentire” il mondo.
 
 
Gelato Museum Carpigiani - Via Emilia, 45 - Anzola dell’Emilia 40011 (Bologna)


lunedì 17 settembre 2018

Crostatine ne abbiamo?

Adoro i dolci e più di tutti le crostate che farcisco con marmellate varie e, quando ho bisogno di un carico di energia, con la crema di nocciole. 
Ieri sono stata a pranzo da parenti e visto che la giornata non era particolarmente calda, ho pensato che fosse il momento giusto per riaccendere il forno. Il risultato è quello che vi mostro in foto.

Crostatine con crema di nocciole



Crostatine con marmellata di albicocche e ciliegie



Vi lascio la ricetta della mia pasta frolla; la utilizzo sia per le crostate che per i biscotti, perchè è davvero splendido come impasto.

Pasta frolla:
  • 500 gr di farina 00
  • 200 gr di zucchero a velo
  • 200 gr di strutto morbido (va bene anche il burro se non trovate lo strutto)
  • 3 uova intere

Io inserisco tutti gli ingredienti insieme nella planetaria e poi ne faccio un panetto che faccio riposare in frigo per mezz'ora.


mercoledì 12 settembre 2018

TRA L’ONIRICO E IL REALE: FABRIZIO FIORANI ALLA CARPIGIANI GELATO PASTRY UNIVERSITY DI TOKYO



Il pastry chef del BVLGARI – Il ristorante Luca Fantin di Tokyo terrà il 30 e 31 ottobre uno speciale seminario con ricette esclusive tratte dal suo ultimo libro






Tokyo, 10 settembre 2018 – La Pasticceria di Gelato esplora il mondo sospeso tra l’onirico e il reale di Fabrizio Fiorani, il poco più che trentenne pastry chef del prestigioso BVLGARI – Il ristorante Luca Fantin di Tokyo. 
Appuntamento il 30 e il 31 ottobre nella sede della Carpigiani Gelato Pastry University di Tokyo  (www.gelatopastryuniversity.com) per un seminario speciale aperto a colleghi pasticceri e gelatieri asiatici organizzato in collaborazione con Chiriotti Editori e IFI come sponsor.   
Le ricette esclusive proposte durante la lezione – il 30 ottobre in lingua giapponese e il 31 ottobre in lingua inglese – prendono spunto dal suo ultimo libro “Tra l’Onirico e il Reale” in cui il pasticcere mette l’acceleratore alla creatività, in un dialogo tra ispirazione artistica e visionaria dolcezza della memoria, tingendo di contemporaneità e di nuovo la tradizione, e abbandonandosi a visioni e intuizioni, in un gioco dove la magia è data dall’intensità del gusto. 
Il seminario sarà introdotto da Alessandro Racca, più giovane Medaglia d’Oro di gelateria nel 1985 e direttore della Gelato Pastry University di Tokyo, e rappresenta un’occasione unica per imparare i segreti della pasticceria di gelato sotto la guida di due maestri riconosciuti a livello internazionale approfondendo i temi della tecnica abbinata all’estetica per un risultato delizioso e sorprendente. Per partecipare al seminario è possibile scaricare il modulo di iscrizione da:http://gelatopastryuniversity.com 
In entrambi i giorni, dopo il seminario alle ore 17.00, è previsto un aperitivo con degustazione delle speciali creazioni dei due maestri gelatieri aperto alla stampa. 
  
 Cos’è la Carpigiani Gelato Pastry University】 
Un progetto formativo unico nel panorama internazionale con la mission di sviluppare nuove modalità di contaminazione tra la migliore tradizione italiana del gelato artigianale e la pasticceria di alto livello. Strutturata come un laboratorio di idee orientato all’alta qualità, la Gelato Pastry University proporrà un programma educativo d’eccellenza, assumendo in parte metodologie e obiettivi della Carpigiani Gelato University. Con un team di docenti composto da pasticceri e gelatieri di altissimo livello, la scuola si rivolge a un pubblico di professionisti desiderosi di ampliare la propria formazione, con l’obiettivo di sviluppare nuove e creative linee di prodotto. 
La sede è integrata negli spazi di Carpigiani Japan a Tokyo, con la precisa scelta di localizzarla in Giappone, paese dove l’arte della pasticceria raggiunge i massimi livelli di perfezione e innovazione. La sfida è quella di sviluppare un nuovo segmento nel settore della pasticceria, per diffondere al suo interno la cultura del gelato artigianale.