“Lo sai perché mi piace cucinare?”

“No, perché”?

“Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!”

Julie&Julia

Visualizzazioni totali

venerdì 22 marzo 2013

Collaborazione Loison



Ho ricevuto da qualche giorno il gentile e graditissimo omaggio della Loison e quando ho aperto il pacco non credevo ai miei occhi... Tante delizie profumatissime e gusti particolari che mi hanno subito incuriosita. Vi mostro subito il contenuto del mio pacco.


Avete visto quante meravigliose dolcezze? Non ho resistito e ho assaggiato subito i biscottini e la mega fetta di panettone all'amarena... spettacolare. Ma si, lo so che non siamo a Natale, ma c'è forse un periodo fisso per la dolcezza???
A proposito di Panettone... anzi, di Insolito Panettone... l'iniziativa della Loison per gustare il Panettone tutto l'anno.
Un Panettone che pur senza perdere la sua essenza e la sua identità di dolce tradizionale natalizio, si fa presenza quotidiana nelle famiglie tutto l’anno e, perché no, si lascia manipolare e trasformare come creta nelle mani di un abile artigiano, per essere oggetto di accostamenti unici e irripetibili, anche audaci ma mai fuori luogo.
Ecco il Panettone diventare un antipasto, un primo o un secondo piatto ed infine anche un dolce. Accostato a pesci saporiti, a nobili carni, a paste fatte in casa e a verdure fresche per diventare protagonista tutte le stagioni, senza essere invadente e senza offuscare l’essenza del piatto.

Ora vi mostro in dettaglio le mie dolcezze:

Un panettone classico


Una Colomba nocciolata alla Pesca


Una Colomba Mandorlata al Limone









Panettone al Mandarino in Fetta


Origini semplici, prodotti genuini: il pane fatto nel forno a legna, i dolci tradizionali veneti.
Da qui comincia la storia della famiglia Loison, che avvia la su attività sul finire degli anni Trenta.
È nonno Tranquillo il primo ad amare l'arte della panificazione e a trasmetterla al figlio Alessandro; insieme trasformano l'attività del forno in una vera azienda familiare, inaugurando, nel 1969, un nuovo laboratorio. Dal 1938 l'Azienda ha sede Costabissara di Vicenza, provincia ricca di storia e di arte, città del Palladio, riconosciuta dall'Unesco come patrimonio dell'umanità. I prodotti di pasticceria, particolarmente curati nella scelta delle materie prime, vengono esportati in diversi paesi europei e d'oltre oceano per un pubblico sempre più affezionato ed esigente. Il segreto di questo successo sta nel coniugare tradizione e modernità; nel recupero di antiche ricette ma anche nell'attenzione ai nuovi gusti; nella scelta di eccellenti materie prime e nell'impegno di tecniche produttive d'avanguardia. Costante passione artigiana più capacità manageriale quanto basta: ecco la ricetta di Dario Loison per il Terzo Millennio.

A completare il tutto le confezioni, curate nei minimi dettagli, perchè anche l'occhio vuole la sua parte.

3 commenti:

  1. Ciao Francesca, anche se con un pò di ritardo, alla fine sono passata.
    Mi piace il tuo blog! Ti seguirò anch'io.
    A presto,
    Rita

    RispondiElimina
  2. Visitando i blog come il tuo che vengo a conoscenza di aziende proprio sublimi con prodotti super stra golosi!Complimenti per la collaborazione, davvero invidiabile!
    Vale

    RispondiElimina
  3. Ottima collaborazione, complimenti!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati. I vostri commenti mi rendono felice e mi invitano a fare di più e meglio. Grazie.