“Lo sai perché mi piace cucinare?”

“No, perché”?

“Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!”

Julie&Julia

Visualizzazioni totali

martedì 7 maggio 2013

Torta di yogurt al limone polenghi




L'estate sta prepotentemente entrando nelle nostre case e, dite la verità, la voglia di accendere il forno è davvero molto poca. E via allora con torte fredde, che si possono preparare in pochi minuti ma non per questo meno buone e invitanti di altre. Con la mia nuova collaborazione Polenghi ho fatto davvero un figurone. Una torta fredda allo yogurt profumata al limone e con una deliziosa base di biscotto. Il tutto senza fare ricorso ad elettrodomestici vari e senza neanche "allestire" il tavolo con i vari ingredienti. E' già tutto contenuto nella confezione; bisogna aggiungere solo il prodotto fresco, cioè lo yogurt.

Andiamo alla preparazione. Nella scatola, vi dicevo, c'è già tutto, non si deve fare altro che seguire le indicazioni riportate, peraltro molto chiare.
In una ciotola versare i biscotti polverizzati.


Aggiungere 75 gr di burro fuso e mescolare accuratamente.


Montare lo stanpo (anch'esso contenuto nella confezione), posizionarlo su un piatto da portata e versarvi dentro lìimpasto di biscotto. Con un cucchiaio appiattirlo per bene e porre in frigo.


In un'altra ciotola versare 375 gr di yogurt bianco.


Unire la dosette di succo di limone


Mescolare bene e unire il preparato della confezione.


Amalgamare il tutto con lo sbattitore fino ad ottenere una crema soffice.


Versare sulla base di biscotto e porre in frigo per almeno due ore.


Trascorso il tempo, sfilare delicatamente lo stampo di carta e decorare la superficie con la dosetta di topping contenuta nella confezione.





Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passati. I vostri commenti mi rendono felice e mi invitano a fare di più e meglio. Grazie.