“Lo sai perché mi piace cucinare?”

“No, perché”?

“Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!”

Julie&Julia

Visualizzazioni totali

martedì 26 febbraio 2013

Farinata ligure con farina di ceci Molino Chiavazza

L'avevo mangiata una volta ma non l'avevo mai fatta. E' una ricetta molto semplice di origini antichissime.

Ingredienti:
  • 300 gr di farina di ceci Molino Chiavazza
  • sale q. b.
  • 1 bicchiere di olio di oliva
  • pepe nero
  • 1 l di acqua


    In una ciotola mettere la farina di ceci, il sale, il pepe.


    Iniziare a diluire con l'acqua a piccole dosi, mescolando accuratamente per non far formare grumi.
    Alla fine unire l'olio e far riposare la pastella per almeno 2 ore (c'è anche chi la fa riposare per tutta la notte).


    Pennellare abbondantemente due teglie basse (in realtà servirebbero quelle di rame stagnato, ma io ne ho usate due normaqli per pizza), versare il composto in uno strato molto basso, un cm basta.


    Cuocere in forno preriscaldato alla massima potenza consentita, fino a che si formi una crosticina dorata.
    Questo è il risultato. Prima di servirla cospargere ancora con pepe.



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passati. I vostri commenti mi rendono felice e mi invitano a fare di più e meglio. Grazie.