“Lo sai perché mi piace cucinare?”

“No, perché”?

“Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!”

Julie&Julia

Visualizzazioni totali

mercoledì 22 maggio 2013

Tagliatelle al Gran moravia

La vita frenetica di oggi non permette certamente di stare in cucina per molto tempo; a stento la domenica si riesce a fare qualcosa di "elaborato", almeno io. La scorsa domenica ho preparato questo piatto che è stato molto apprezzato per l'ingrediente "a sorpresa" che ho utilizzato: il Gran Moravia, un formaggio di cui vi ho già parlato in questo blog.

Sul sito si legge " Gran Moravia è un ingrediente insostituibile della buona cucina, capace di valorizzare tutti i piatti e rendere ogni ricetta ricca e raffinata, esaltandone il gusto e il profumo. E' ideale sia come formaggio da tavola che da grattugia. Può essere gustato anche da solo come antipasto stuzzicante, tagliato a scaglie o a cubetti e abbinato ad un aperitivo, o a fine pasto con frutta di stagione".

Non so quanti di voi lo hanno assaggiato, ma posso dirvi che la descrizione corrisponde a verità; io l'ho utilizzato sia al naturale che come condimento e devo dire che il risultato è stato eccellente.

Per la ricetta procuriamoci:

* carne tritata mista (maiale e vitello)

* funghi porcini (io porcini surgelati) affettati finemente

* olio extravergine di oliva

* cipolla tritata

* sale

* pepe

* pomodorini freschi (ma vanno bene anche quelli in scatola)

* Gran Moravia a lamelle

* Tagliatelle fresche


Come siamo soliti fare, scaldiamo una padella sul fuoco, versiamo l'olio e la cipolla e facciamo imbiondire a fuoco basso. Unire la carne tritata e rosolare bene, mescolando spesso e quando la carne sarà ben rosolata unire i funghi. Dopo una decina di minuti unire i pomodorini, salare, pepare e portare il sugo a cottura.



Nel frattempo ricavare dal Gran Moravia delle lamelle con l'affettatartufi




Lessare le tagliatelle, scolarle e versarle direttamente nella padella del sugo. Far insaporire per qualche secondo.


Impiattare e cospargere con Gran Moravia a lamelle (ottenute con l'affettatartufi).



1 commento:

  1. hanno proprio un bell'aspetto appetitoso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Grazie per essere passati. I vostri commenti mi rendono felice e mi invitano a fare di più e meglio. Grazie.