“Lo sai perché mi piace cucinare?”

“No, perché”?

“Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!”

Julie&Julia

Visualizzazioni totali

sabato 28 dicembre 2013

Hamburgher di ceci.

Lo so, qualcuno probabilmente sta storcendo il naso, ma vi assicuro che questi hamburgher di ceci sono davvero molto buoni e, inoltre, una valida alternativa alla carne, perfettamente indicati, quindi, per i vegetariani. 
Passiamo all'occorrente e alla preparazione dei nostri hamburgher di ceci

Per circa 10 hamburgher:

  • 500 gr di ceci (vanno bene anche quelli in scatola, ma io preferisco quelli secchi, da ammollare per 12 ore)
  • 1/2 cipolla tritata fine
  • sale q.b.
  • pepe
  • olio
  • pane grattugiato
Ammollare la sera prima i ceci in abbondante acqua; scolarli, lavarli e metterli a cuocere in acqua con una foglia di alloro. Se usate i ceci in scatola, basta scolarli dal loro liquido. 
Una volta cotti, passarli al passaverdure, raccogliendo la purea in una ciotola capiente. In un tegamino soffriggere la cipolla in 2/3 cucchiai di olio e quando è ormai appassita, farla raffreddare. A questo punto unire ai ceci la cipolla, due uova leggermente sbattute, sale, pepe e pane grattugiato (meglio ancora mollica di pane) fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo.
Confezionare gli hamburgher con le mani umide e farli riposare qualche minuto prima di friggerli in abbondante olio. Scolarli su carta da cucina e servirli con una insalatina. 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passati. I vostri commenti mi rendono felice e mi invitano a fare di più e meglio. Grazie.