“Lo sai perché mi piace cucinare?”

“No, perché”?

“Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!”

Julie&Julia

Visualizzazioni totali

domenica 3 novembre 2013

Mattonella alla vaniglia.

Può essere domenica senza dolce? Assolutamente no. Il tempo, si sa, è tiranno, per questo mi sto "specializzando" in dolci ultraveloci, di quelli da "minimo sforzo, massimo risultato". 
Oggi ho fatto una mattonella di pasta simil-biscotto profumata alle more e farcita con panna alla vaniglia.



Per la mia pasta simil-biscotto:
3 uova
100 gr di farina
100 gr di zucchero
1/2 bustina di lievito
qualche goccia di aroma Mora Flavourart

Per la farcitura:
1/2 l di panna montata zuccherata
aroma Vaniglia Flavourart

Decorazione:
panna montata
gel alimentare verde
fiorellini in pasta di zucchero (fatti da me)


In una ciotola montare a lungo uova e zucchero.


Unire la farina miscelata col lievito e qualche goccia di aroma alla Mora


 Mescolare senza formare grumi


Unire qualche goccia di aroma alla mora


Colorare l'impasto di rosa (ma potete scegliere anche altri colori)


Versare in una teglia coperta di carta forno e cuocere a 180° per 12/15 minuti.


Versare la panna in una ciotola


Unire qualche goccia di aroma alla Vaniglia


Montare

Con la panna farcire il biscotto ottenuto (tagliato a metà)


Coprire con l'altra metà


Decorare a piacere con panna e gel.


Posizionare i fiorellini di zucchero


1 commento:

  1. menomale che hai poco tempo. bellissima la tua torta
    Buona serta
    Patrizia di Cucina Con Dede

    RispondiElimina

Grazie per essere passati. I vostri commenti mi rendono felice e mi invitano a fare di più e meglio. Grazie.